it-swarm.dev

Aggiornamento da 2.5 a 3.x panoramica

Questo è qualcosa su cui sono stato curioso da un po 'di tempo considerando alcune cose.

Quanto migliorerà l'upgrade "one click" prima dell'EoL di Joomla! 2.5?

In questo momento abbiamo un tasso di successo molto basso sull'aggiornamento da 2.5, ci sono molti problemi di compatibilità che non vengono risolti solo con l'aggiornamento e richiedono alcune modifiche manuali per completare il processo la maggior parte del tempo (i problemi con JHTML sono i più comuni I vedere).

Ora dico "problemi", ma intendo solo che dopo l'aggiornamento le cose non funzionano come previsto, ciò non significa in alcun modo che il componente "aggiorna" sia rotto.

Mi sono guardato intorno ma ho trovato solo quanto segue:

http://docs.joomla.org/Joomla!_CMS_versions

http://developer.joomla.org/cms/roadmap.html

Il primo afferma che il supporto di 2.5 per il prossimo dicembre 2014 verrà abbandonato. Il secondo afferma la tabella di marcia per 3.x. Tuttavia in questo momento è molto difficile eseguire l'aggiornamento da 2.5, più grande è il sito, più difficile è. Non sono sicuro di ciò che provoca il successo di alcuni e altri no, nella maggior parte dei casi non possiamo isolarlo direttamente dalle estensioni di terze parti (interruzioni del gestore estensioni e simili da tabelle mancanti, e il gestore estensioni è dove lo risolvi).

È qui che si verifica il vero problema con l'aggiornamento, se il sito utilizza un enorme database con qualcosa come sobipro, k2 o content builder o solo molti articoli/moduli, l'aggiornamento può fallire molto più facilmente. Quelli non possono essere rimossi, disabilitati o disinstallati (es: 4000+ elementi andrebbero persi con una disinstallazione, a quel punto potrebbe anche rifare il sito e poi aggiornarlo).

Quindi, c'è qualche piano per migliorare l'aggiornamento con un clic da 2,5 a 3.x per adattarsi meglio all'EoL? (come post di notizie o blog) Strana domanda, ma mi sento con quanti 2,5 siti ci sono che non sono in grado di aggiornarlo potrebbe essere molto utile.

15
Jordan Ramstad

L'aggiornamento "one click" funziona molto bene con Joomla! 2.5 Core .

Ma il tuo sito potrebbe avere anche diversi modelli o estensioni da aggiornare.

Sto anche pianificando una migrazione "giugno" del nostro sito principale. Questo è il mio piano:

  • Eseguire il backup del sito principale e creare un nuovo sito di prova
  • Controlla i requisiti di sistema per Joomla 3.x e assicurati che l'ambiente del tuo server soddisfi tali requisiti.
  • Installa e personalizza un nuovo Joomla! Modello compatibile 2.5/3
  • Installa e personalizza tutto Joomla! 2.5/3 estensioni compatibili
  • Se alcune estensioni non hanno una versione compatibile con J3, devono essere sostituite con una nuova estensione .... E i dati devono essere migrati (scenario peggiore)
  • [~ # ~] note [~ # ~] : I passaggi precedenti possono essere eseguiti off-line, testati e alla fine puoi implementali nel tuo attuale Joomla! 2.5 sito per ridurre il rischio di migrazione di un giorno.
  • Aggiorna il tuo sito di sviluppo con l'ultimo sito live
  • Passaggio finale: aggiornamento "one click" a Joomla! 3 sul sito di sviluppo
  • Prova e controlla tutto fino a quando non funziona bene
  • Esegui la migrazione del sito live (o ripristina l'istantanea del sito di sviluppo più recente su un nuovo hosting .... nel caso in cui qualcosa vada storto e devi riattivare il sito J2.5)
  • [~ ~ #] successo [~ ~ #]
11
Anibal

Per gli aggiornamenti da 2.5 a 3.3, ho avuto più fortuna anche facendo un aggiornamento manuale. Per le versioni, andrò fino a 2.5.20-> 3.0.3-> 3.1.6-> 3.2.4-> 3.3.0.

Questo è il processo completo:

  1. Scarica tutte quelle versioni e decomprimi sul computer locale (ecco una buona risorsa: http://www.whitefirdesign.com/resources/joomla-release-archive.html )
  2. Backup tramite Akeeba
  3. Crea un sito clone nella sottocartella usando Akeeba Kickstart (crea/usa un nuovo database)
  4. Nel back-end del sito Web, disinstallare le estensioni "problematiche" (vedere in fondo al post)
  5. In FTP, carica tutti i file da una nuova versione di Joomla tranne la cartella/installation /.
  6. Nel backend del sito Web, vai su EXTENSIONS-> EXTENSIONS MANAGER-> DATABASE e premi FIX
  7. Quindi vai su EXTENSIONS-> EXTENSIONS MANAGER-> SCOPRI, premi scopri e installa per tutto ciò che trova
  8. Vai a ACL Manager (se non lo hai, lo consiglio vivamente) e risolvi eventuali problemi ACL che trova. http://aclmanager.net
  9. Ripeti il ​​processo con la prossima versione di Joomla

Dopo aver aggiornato alla versione più recente:

  1. Reinstalla le estensioni "problematiche"
  2. Backup nuova versione
  3. Sito di prova per problemi
  4. Sposta il sito originale nella sottocartella
  5. Sposta il nuovo sito nella radice per renderlo attivo

L'intero processo richiede molto tempo a causa del tempo di caricamento per le versioni complete, ma consente di risparmiare mal di testa.

Per le estensioni dei problemi, questi sono solo quelli che hanno causato problemi durante gli aggiornamenti per me. La mia ipotesi è che il pacchetto di installazione in realtà abbia versioni diverse per J2.5 vs J3.3, quindi viene confuso durante l'aggiornamento. Se qualcuno ha trovato altri, per favore fatemelo sapere.

  • Estensioni NoNumbers (NN Manager, Cache Cleaner, Adv Module Manager, Modules Anywhere, ecc.)

Queste estensioni possono causare problemi se non si utilizza la versione più recente:

  • RSForm
  • JW AllVideos
  • RokBox
  • RSForm
  • Segnalibri sociali
  • XMap
4
YellowWebMonkey

Non sono stato in grado di aggiornare la directory dalla 2.5.7 alla 3.2.0. Ho riscontrato vari errori durante questi aggiornamenti, a volte non riesco affatto ad aggiornare.

Il percorso di aggiornamento che ho dovuto prendere come:

2.5.7 → 3.0.1 → 3.1.5 → 3.2.0

Da allora sono stato in grado di aggiornare normalmente. Sto eseguendo 3.2.2 e sto pianificando di passare a 3.3 a breve.

3
ContextSwitch

Per rispondere alla domanda principale:

Quanto migliorerà l'upgrade "one click" prima dell'EoL di Joomla! 2.5?

Non ci sono piani per migliorarlo. Funziona senza problemi per il core. Il modello dovrà essere sostituito in modo approssimativo a causa della modifica dell'output dell'estensione. Le altre estensioni devono essere controllate manualmente, dipende da come sono costruite. È possibile scrivere estensioni che funzionano su 2.5.15+ e 3.x con la stessa base di codice. Ma bisogna verificarlo provando o contattando lo sviluppatore (o leggendo le loro FAQ).

L'unica cosa che può essere migliorata in 2.5 è aggiungere un controllo di compatibilità pre-aggiornamento. C'è stato del lavoro fatto per quello ma si è bloccato. Qualcuno della comunità dovrebbe prenderlo e metterlo fine.

2
Bakual

Ecco alcune informazioni utili che ho trovato sull'aggiornamento.

Per uno, se il sito Web era originariamente in 1.6, quindi aggiornato a 2.5, anche nelle ultime versioni di 2.5 tutte le estensioni funzioneranno comunque. Tuttavia, l'aggiornamento a 3.x richiede una reinstallazione. Questo perché le differenze nell'area di "aggiornamento" indicano che se fosse 1.6, il server di aggiornamento non leggerà correttamente gli aggiornamenti, quindi se era un componente 1.6, almeno nella maggior parte dei casi (l'ho visto in DJ Image Slider e BreezingForms) non si aggiorna una volta aggiornato a 2.5.

Quindi un aggiornamento manuale di queste estensioni è necessario ad un certo punto della sua vita in 2.5. Credo che a seconda dell'estensione potrebbero esserci problemi anche con il normale aggiornamento sql, ma solo qualcosa di cui essere consapevoli.

A volte le estensioni possono essere rinominate o "rinnovate", il che a volte Joomla lo leggerà come un nuovo componente, portando a più voci dello stesso componente, vecchio e nuovo. Se ne disinstalli uno, utilizza comunque le stesse tabelle del database, quindi le cancella se le hai già installate.

Idea: Quindi una cosa che riterrei utile in questo caso è un add-on al gestore estensioni per verificare le estensioni pensate per le versioni precedenti, per renderle facilmente visibili, questo potrebbe essere fatto guardando la "data" dell'ultimo aggiornamento ed era prima di una potenziale modifica di Joomla se la versione corrente è passata da quella versione.

Ad ogni modo, nel caso di un sito che va da 1.6 a 2.5, quindi a 3.x in qualsiasi momento, è possibile forzare una reinstallazione che quindi cancella i dati.

Un'altra idea: Se è stata aggiunta una "reinstallazione" accanto all'aggiornamento, utilizzando la traccia della versione precedente e del relativo server di aggiornamento o un URL/upload personalizzato per disinstallare sostanzialmente il componente senza cancellare i dati. Quindi reinstallarlo mentre si utilizzano gli aggiornamenti sql per aggiornare le tabelle del database sarebbe estremamente utile.

Sto usando un sito che era originariamente 1.6 in quanto mostrerebbe questi problemi più spesso, può succedere anche con siti che sono iniziati in 2.5.

Questo spiega molti problemi che possono derivare da estensioni che potrebbero non essere mai state aggiornate per aggiungere compatibilità a 3.x, i plugin sono i peggiori in quanto anche nel pannello di amministrazione un errore in quelli può rendere inutilizzabile il pannello di amministrazione.

Ancora un'altra idea: Il gestore degli aggiornamenti di Joomla può disabilitare automaticamente tutti i plug-in di terze parti tranne alcuni (come Akeeba, poiché tiene traccia degli aggiornamenti), quindi aggiorna. Dopo aver riattivato nuovamente tutti i plug-in ma "controlla" i plug-in di sistema per errori. Quello che voglio dire è che innesca automaticamente vari eventi con un tentativo/catch per vedere se c'è un errore, se c'è disabilita e notifica.

Ora tutto ciò non presuppone problemi fondamentali, che è ciò che normalmente non dovrebbe accadere in un aggiornamento.

Le idee che ho postato sopra sono pensate per il team di sviluppo, il resto è una buona informazione per chiunque aggiorni. Le idee che ho messo dovrebbero anche essere in grado di consentire gli aggiornamenti senza disinstallare/disabilitare prima le estensioni che potrebbero potenzialmente aggiungere molto più lavoro al processo. Con alcune aggiunte al già ottimo programma di aggiornamento, in futuro potrebbero essere possibili anche aggiornamenti automatici completi (un po 'come wordpress).

2
Jordan Ramstad

La procedura che utilizzo si è evoluta in circa 40 diverse mini migrazioni da Joomla 2.5 a 3.x. Non è esattamente "un clic", ma aiuta a evitare le insidie ​​più comuni. La maggior parte dei siti Web di cui mi occupo utilizzano i modelli RocketTheme e ci sono versioni equivalenti di Joomla 3.x dei modelli Joomla 2.5 che hanno ridotto i problemi di migrazione dei modelli per me, ma il tuo chilometraggio può variare.

  1. Controlla che l'ambiente di hosting sia adatto a Joomla 3.x

  2. Esegui prima il backup!

  3. Disinstalla eventuali estensioni non compatibili con Joomla 3.x.

  4. Aggiorna a Joomla 2.5.28 se non già in 2.5.28 e aggiorna tutte le estensioni di terze parti alle ultime versioni disponibili di Joomla 2.5

  5. Disabilita il plugin "Sistema - Ricordami"

  6. Disabilita il plug-in "Sistema - Backup su aggiornamento" se è installato Akeeba Backup

  7. In Configurazione globale, imposta Segnalazione errori su "Sviluppo" (in modo che gli errori siano visibili dopo la migrazione: se perdi questo passaggio potresti dover usare FTP ecc. Per scaricare configuration.php, modificarlo per abilitare i messaggi e caricare la versione aggiornata tramite FTP ecc. Che è una seccatura)

  8. Modifica componenti -> Aggiornamento Joomla -> Opzioni per "Supporto a breve termine"

  9. In Componenti -> Aggiornamento Joomla, fai clic su "Installa l'aggiornamento" per aggiornare da 2.5.xa 3.5.1, da 3.5.1 a 3.6.5 e quindi da 3.6.5 alla versione più recente. Svuota la cache di Joomla ed elimina la cache in Estensioni -> Gestione estensioni -> Aggiorna e riprova se l'aggiornamento non viene offerto. Potrebbe essere necessario riautenticare una o due volte mentre vengono eseguiti gli aggiornamenti dei token di sessione

  10. Cambia componenti -> Aggiornamento Joomla -> Opzioni -> Aggiorna canale su "Predefinito" se non è già ripristinato su "Predefinito"

  11. Reinstalla le estensioni Joomla 3.x più recenti nella parte superiore di tutte le estensioni installate, in particolare ChronoForms e eventuali azioni ChronoForms se hai installato una di queste

  12. Cancella la cache di Joomla e la cache del tuo browser web

  13. In Configurazione globale, impostare Segnalazione errori su "Nessuno"

  14. Riattiva il plug-in "Sistema - Backup su aggiornamento" se è installato Akeeba Backup

  15. Riattiva il plug-in "Sistema - Ricordami"

  16. Disabilita il plug-in "Sistema - Notifica aggiornamento Joomla!" Per disattivare le notifiche di aggiornamento di Joomla (opzionale)

  17. Rimuovi i template di Joomla 2.5 (atomic, beez5, beez_20, bluestork)

  18. Abilita controllo versione in Contenuto -> Articoli -> Opzioni -> Modifica layout se appropriato (il controllo versione è disabilitato per impostazione predefinita)

  19. Disabilita "Consenti registrazione utente" su Utenti -> Gestisci -> Opzioni -> Opzioni utente se appropriato (abilitato come impostazione predefinita in Joomla 2.5)

Il passaggio 11 è importante per consentire agli script di installazione di eseguire tutti i passaggi specifici di Joomla 3 che potrebbero non essere stati eseguiti quando sono stati originariamente installati su Joomla 2.5.

Ricorda di aggiornare la PHP se appropriato. PHP 5.3 è la fine del ciclo di vita e PHP 5.6 o PHP 7.0 o successivo è una scelta migliore per Joomla 3.x ora.

1
Neil Robertson

Trovo che ci siano così tante cose da considerare con l'aggiornamento, semplicemente non può essere considerato un processo "one-click".

Le versioni di PHP sono la prima cosa da considerare. Anche le versioni di Joomla ... aggiorna sempre alla versione finale in qualsiasi albero prima di salire alla scala successiva. Utilizzare Akeeba CMS Updater per selezionare gli aggiornamenti che si desidera applicare e da quale ramo.

Le estensioni sono dove diventa davvero peloso.

L'uso di un'estensione come SP Transfer può ridurre i problemi creando un sito secondario che può essere preinstallato nella nuova versione con tutti i componenti installati per quella versione e quindi estrarre tutti i dati necessari dal database.

Questo processo non è per l'utente comune di tutti i giorni.

Il più delle volte trovo un certo livello di problema con la tabella delle risorse e di solito devo utilizzare la diagnostica di ACL Manager per correggere gli articoli orfani o mancanti nella tabella.

1
BodgeIT